Pityriasi Versicolor

La Pityriasi Versicolor è una malattia delle pelle che insorge a causa di un fungo che resta a contatto con la stessa, per troppo tempo creando delle macchie bianche lungo le zone interessate.

Pityriasi Versicolor che cos’è

La Pityriasi Versicolor è conosciuta anche come tinea versicolor ed è una patologia che si concretizza con la formazione di alcune macchie sulla pelle. Non è una malattia contagiosa e non ha alcuna gravità, anche se le macchie possono portare disturbi psicologici a causa del loro inestetismo. Tecnicamente si definisce come un’infezione della pelle che viene provocata da un fungo (Malassezia), abitanti della cute. Quando questi prolificano in maniera scomposta, creano la patologia.

Una patologia che si diffonde soprattutto nelle zone tropicali, infatti con il caldo la malattia colpisce più frequentemente. I sintomi che si possono presentare sono con la manifestazione di alcune alterazioni nella pigmentazione della pelle, formando delle macchie dalla forma completamente irregolare, di colore bianco ed, in alcuni casi, di colore marrone scuro. Queste macchie a volte si fondono tra loro, non avendo una collocazione fissa, formando un’unica grande macchia.

Come accennato, queste macchie assumono un colore bianco sino al marrone scuro e possono provocare pelle secca e desquamazione. Provocano prurito e si presentano lungo varie zone del corpo, come schiena, torace, collo, viso. Un’attenzione particolare è da porre durante l’esposizione solare, dove le macchie risultano essere molto più evidenti e devono essere protette da una crema solare con fattore di protezione alto.

Pityriasi Versicolor le cause

La causa scatenante è il fungo della pelle, che convive con la pelle umana ogni giorno: di solito, non crea alcun disturbo ma in alcuni casi si crea una crescita di quest’ultimo senza controllo con la conseguenza della malattia. La sua produzione senza controllo, va ad influire sulla produzione di melanina in alcuni punti del corpo. Per questo motivo  si creano delle macchie di colori differenti, senza alcuna misura e senso logico. Il colore delle macchie è determinato dalla melanina che di norma il nostro organismo produce e dal fototipo appartenente.

Pityriasi Versicolor i rimedi

Possono esserci due strade per la cura della patologia, ovvero quella farmacologica e con i rimedi naturali. Qualsiasi sia la scelta è sempre bene avere un consulto da parte di un medico curante, che controlli lo stato della pelle e consigli quanto di più adatto, secondo la propria situazione.

Le cure farmacologiche di norma comprendono:

  • farmaci antimicotici: utilizzati per via topica, con pomate o lozioni che vengono utilizzate due volte al giorno, per una cura totale di quattro settimane. Per uso orale, invece, la prescrizione deve essere fatta direttamente dal medico di fiducia.

I rimedi naturali, possono essere:

  • Tea tree oil, lenitivo e rinfrescante è l’ideale per questo tipo di patologia
  • Bicarbonato: applicato direttamente sulle macchie, riduce l’inestetismo tanto temuto
  • Sapone allo zolfo: schiarente e disinfettante naturale, ideale per combattere le macchie e dare alla pelle sollievo.